Regole di Accesso

Regole per l'accesso ai Laboratori Nazionali del Gran Sasso (LNGS)

Per accedere ai LNGS è richiesta la compilazione di due moduli in base alla tipologia di visitatore.

Sono esclusi dalle presenti regole le ditte esterne e i visitatori occasionali.

Per visitatori occasionali si intendono coloro che accedono ai LNGS saltuariamente (per periodi fino a sette giorni) e senza svolgere alcuna attività che preveda utilizzo di apparati sperimentali e/o strumentazione di qualsiasi tipo o coloro che accedono in occasione di visite, seminari, riunioni, workshop  ecc.

Per il visitatore occasionale sarà sufficiente fornire al servizio di guardiania un documento di riconoscimento (passaporto per cittadini extraUE) e indicare un referente interno - dipendente o associato - dei Laboratori.

Le presenti regole riguardano:

  • i partecipanti agli esperimenti e ai gruppi di ricerca;
  • gli ospiti con permanenza ai Laboratori superiore a sette giorni;
  • il personale destinato a svolgere a qualunque titolo attività amministrativa, tecnica, tecnologica e scientifica.

Per ogni nuova richiesta dovranno essere restituiti a questa Direzione i seguenti moduli:

  • nullaosta da redigere su carta intestata dell'Ente/Università di appartenenza completa di timbro della struttura e firma in originale del Direttore;
  • autorizzazione all'accesso da compilare e firmare nelle parti denominate "a cura dell'interessato" e "a cura del responsabile locale di attività";

Per quanto riguarda i rinnovi di autorizzazione all'accesso per coloro già autorizzati fino al 31 dicembre dell’anno precedente, il Direttore della Struttura di provenienza dovrà sottoscrivere e inviare al Direttore dei LNGS un elenco di nominativi indicando eventuali variazioni di attività rispetto a quanto già indicato nella precedente scheda di accesso. E' importante che in tale elenco di nominativi vengano riportate le posizioni di associato, borsista, dipendente, ecc.

I documenti sono inoltrati al Direttore dei LNGS almeno 10 giorni prima dell'arrivo dell'interessato.

Per ulteriori informazioni far riferimento alla dott.ssa Serena Cavalcante del Servizio di Prevenzione e Protezione (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; tel. +39 0862 437566; fax: +39 0862 437556).