A scegliere il miglior libro di divulgazione, pubblicato in Italia nei due anni precedenti al Premio, sono studenti e studentesse di scuola superiore; nella doppia veste di giurati e di recensori, possono risultare essi stessi premiati.
La precedente edizione, conclusasi appena un mese fa, ha potuto contare su una giuria di ben 2300 studenti e studentesse.
Per la presente edizione - la quarta - il Premio si avvale della collaborazione di un comitato scientifico che comprende circa 100 professori di scuole superiori italiane, e altrettanti ricercatori e rappresentanti del mondo della cultura italiana. Partecipano 10 regioni italiane, che ospitano i comitati regionali di Abruzzo, Calabria, Emilia Romagna, Lazio, Marche, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria.
 
Il comitato scientifico ha selezionato i sette libri in lizza per il 2019 ed ha il piacere di poterli annunciare. Ecco la lista, in ordine alfabetico per autore:
  • "Il giro del mondo in sei milioni di anni", di Guido BARBUJANI & Andrea BRUNELLI     
  • "Viaggi nel tempo", di James GLEICK
  • "Intelligenza artificiale. Guida al futuro prossimo", di Jerry KAPLAN
  • "Elogio della parola", di Lamberto MAFFEI
  • "Ultime notizie sull'evoluzione umana", di Giorgio MANZI
  • "Chimica verde 2.0. Impariamo dalla natura come combattere il riscaldamento globale", di Guido SARACCO
  • "Scienziate nel tempo. 100 biografie", di Sara SESTI & Liliana MORO
 
Il nuovo sito web del premio Asimov è in preparazione: da lì i giurati potranno presto inserire voti e recensioni dei libri in lizza, secondo tempi e modalità che il comitato scientifico sta mettendo a punto. L'annuncio dei vincitori è previsto per 13 aprile 2019.
Buona lettura e buon divertimento a tutti!
Organizzatori e Partner
La quarta edizione del 'Premio Asimov' è promossa e organizzata da: INFN, Comitato di Coordinamento della III Missione, Gran Sasso Science Institute (GSSI), Laboratori Nazionali del Gran Sasso, Sezioni di Bologna, Cagliari, Lecce, Perugia, Pisa e Roma dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), Dipartimento di Matematica e Fisica ''E. De Giorgi'' dell'Università del Salento, Dipartimento di Fisica e Astronomia 'E. Majorana' dell'Università di Catania, Dipartimento di Fisica dell'Università della Calabria, della Scuola di Scienze e Tecnologie dell'Università di Camerino.
L'iniziativa è patrocinata dalla Regione Abruzzo, dalla Società Italiana di Fisica (SIF), dall'Accademia dei Lincei, dalla Società Italiana di Relatività Generale e Fisica della Gravitazione (SIGRAV), dal Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze (CICAP), dai Laboratori Nazionali del Sud, dalle Sezioni di Catania e dal Gruppo collegato di Cosenza dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN),  dall'Università di L'Aquila, dall'Università di Camerino, dall'Università di Cagliari e dal CRS4 Centro di Ricerca, Sviluppo e Studi Superiori in Sardegna.
 
 

Diapositiva2 

REIS - 13.11.2018