“Donne e Ricerca in Fisica: tra stereotipi di genere e professioni del futuro” – al via la 4° edizione del concorso organizzato dal Genera Network

Al via la quarta edizione del concorso “Donne e Ricerca in Fisica: tra stereotipi di genere e professioni del futuro” organizzato per l’anno scolastico 2022/2023.

Il Concorso, rivolto a studenti e studentesse degli Istituti Secondari di II grado (classi III, IV e V) che possono partecipare singolarmente o in gruppi, punta alla sensibilizzazione sulle questioni di genere nella scienza e in particolare sulle professioni emergenti legate allo studio della fisica.

L’Agenda 2030 delle Nazioni Unite per lo Sviluppo sostenibile, siglata nel 2015 da 193 Stati, sottolinea l’importanza del lavoro come motore e acceleratore per uno sviluppo sostenibile sul lungo periodo.

La rapida evoluzione tecnologica e l’emergenza climatica rendono necessarie figure con competenze scientifiche, tecnologiche, informatiche, digitali e interdisciplinari indispensabili che saranno alla base dello sviluppo di un’economia ecosostenibile. Si stima che i prossimi cinque anni saranno decisivi per delineare il 60% delle professioni del futuro.

Lo squilibrio di genere in molti dei percorsi di formazione avanzata e di carriera nei settori tecnologici e di ricerca ha un forte impatto a livello sociale. La Commissione Europea riconosce l’uguaglianza e l'integrazione della dimensione di genere come priorità della ricerca in Europa. Anche l’Italia riconosce come la scarsa presenza femminile nello studio e negli ambiti lavorativi in cui sono richieste le materie STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics), ed in particolare la fisica, sia un ostacolo significativo alla crescita economica del nostro Paese.

Per partecipare è necessario presentare un progetto sotto forma di video inedito della durata massima di 5 minuti, i cui requisiti tecnici di realizzazione sono disponibili al sito http://genera.lngs.infn.it. I video vincitori saranno presentati a Roma nel mese di maggio 2023 in occasione di una giornata dedicata al ruolo delle donne nella fisica. Ai vincitori e alle vincitrici saranno consegnati in premio un kit scientifico e una targa con il nominativo della scuola che si è aggiudicata il premio.

L’adesione al concorso dovrà essere presentata entro il 17 febbraio 2023, mentre la sottomissione del progetto entro il 17 marzo 2023.

Il concorso è organizzato dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e dal Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto di Ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali (IRPPS), partner del network europeo “GENERA – Gender Equality Network in the European Research Area, in collaborazione con il progetto H2020 “MINDtheGEPs - Modifying Institutions by Developing Gender Equality Plans” (G.A. 101006543).

L’iniziativa ha il supporto della Società Italiana di Fisica, dell’Associazione per l’Insegnamento della Fisica, di Springer Nature e di Elsevier.

 

 Per approfondire:

 

 

Contatti per la stampa:

Roberta Antolini, INFN 

Laboratori Nazionali del Gran Sasso: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

REIS - 16.11.2022