Importanti risultati sono stati ottenuti nel campo della fisica della materia condensata, grazie ad uno studio effettuato nell’ambito delle attività di R&D volte a portare avanti lo sviluppo di PTOLEMY, un progetto in cui i Laboratori Nazionali del Gran Sasso sono uno dei gruppi fondatori e che ha come obiettivo la rivelazione dei neutrini del fondo cosmologico.


Laboratori Nazionali del Gran Sasso, 26 luglio 2022 – Ieri, 25 luglio 2022, è stato effettuato l’ultimo trasporto dello scintillatore liquido dell’esperimento Borexino. È stato così completato il processo di allontanamento di tutti gli idrocarburi presenti nell’apparato e con esso si conclude definitivamente un importante esperimento scientifico iniziato nel 2007 all’interno dei Laboratori Nazionali del Gran Sasso (LNGS) dell’INFN.


XENONnT presenta oggi, 22 luglio, alla International Conference on Identification of Dark Matter, in corso a Vienna, i suoi primi risultati scientifici basati sui dati raccolti durante il primo ciclo di attività, durato 97,1 giorni, dal 6 luglio al 10 novembre 2021.


Durante l’evento, previsto a L'Aquila il 21 giugno, il mondo della scienza e il mondo della musica daranno vita a una composizione originale che viene dal cosmo. In occasione dei festeggiamenti per il 70° anniversario dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) e per i 35 anni di attività scientifica dei Laboratori Nazionali del Gran Sasso (LNGS),